19/03/2018 Tutto può cambiare. Il libro-intervista di Andrea Riccardi a colloquio con Massimo Naro – TUTTE LE PRESENTAZIONI

di Redazione

Un libro non convenzionale, cui attingere per vivere nella complessità della globalizzazione, senza averne paura e senza essere spaesati. Con una bussola chiara: un Vangelo capace di creare speranza anche nelle situazioni più difficili e una grammatica della convivenza per ricucire tessuti sociali frammentati, nelle grandi solitudini contemporanee.

La biografia di Andrea Riccardi è intrecciata con questa vicenda fin da quando, studente liceale, inizia l’avventura che prende il nome della Comunità di Sant’Egidio.

Massimo Naro intervista a tutto campo Andrea Riccardi, che descrive il mondo vicino e lontano, come lo vede e come lo interpreta. Ne emerge una conversazione non su Sant’Egidio, ma dall’osservatorio di Sant’Egidio, con uno sguardo originale sulla vita e sulla storia. Compaiono in queste pagine vicende umane, storie di conflitti e di liberazione, ricordi, riflessioni sulla Chiesa, con uno sguardo lucido, volto al futuro di questo mondo globale.

Emerge anche una riflessione sulla Comunità di Sant’Egidio, maturata nelle periferie umane e urbane del mondo, su percorsi di riconciliazione e di pace che cambiano ogni giorno in meglio la vita di tanti, nelle zone più disagiate d’Italia, in paesi lacerati da conflitti e da guerre.

Una conversazione al termine della quale è possibile dire con più forza che tutto può davvero, sempre, cambiare.

VAI ALLA SCHEDA DEL LIBRO

LE PRESENTAZIONI:

16 marzo 2018 – Sala Benedetto XIII, Roma – Con Aldo Cazzullo, Maria Cuffaro, Giuseppe De Rita, Walter Kasper, Nicola Zingaretti e Andrea Riccardi – TUTTI GLI INTERVENTI

21 marzo 2018 – Istituto Romano di San Michele, Piazzale Antonio Tosti 4, ore 18

5 aprile 2018 – Aula Magna, Università per Stranieri, ore 17.30