26/04/2018 Il Cristianesimo ai tempi di papa Francesco. La recensione di Democratica

di Redazione

di Luigi Giorgi su Democratica

Recensione del libro a cura di Andrea Riccardi. Quanto resterà del pontificato di Francesco nella storia della chiesa e come il cristianesimo sta mutando

Il cristianesimo al tempo di papa Francesco” (Laterza editore, Euro 22), a cura di Andrea Riccardi non è uno dei tanti libri usciti sull’ultimo Pontefice. Ma, appunto dal titolo, è un volume che sotto la curatela del fondatore della Comunità di Sant’Egidio rovescia i termini della questione, pur tenendo da conto il governo della Chiesa da parte di Bergoglio, puntando su una panoramica organizzata ed argomentata dello stato di salute del cristianesimo e della cattolicità sul pianeta.

La questione cardine resta comunque binaria: quanto resterà del pontificato di Francesco nella storia della chiesa e, soprattutto, come il cristianesimo sta mutando, se sta cambiando, sotto il magistero bergogliano ? “E’ aperta la domanda – scrive Riccardi nel suo intervento – su quanto il tempo di papa Francesco inciderà nella storia di lungo periodo del cattolicesimo. L’aspettativa dei settori più critici è che il suo pontificato rappresenti una parentesi. Tuttavia è una stagione intensa, che può dar luogo ad un profondo cambiamento: non sarà facile ritornare al passato” (p.22).

CONTINUA A LEGGERE >